theresa may
Stop alla libera circolazione in Gran Bretagna dal 2019
2 settembre 2017
un posto al sole
Anticipazioni Un Posto al Sole 11 – 15 Settembre 2017
10 settembre 2017

Dentista, un professionista da consultare ad ogni bisogno

dentista

Ogni italiano ha un medico di famiglia, ma spesso tante persone si dimenticano della salute dei propri denti, che può essere monitorata e assicurata solo dal dentista.

Questo medico, infatti, viene spesso visto come una figura alla quale riferirsi quando si abbia ormai dolore e l’infiammazione si trovi ad uno stadio avanzato. Invece, programmare almeno due visite annuali di controllo dal dentista sarà non solo un’ottima pratica per la prevenzione della carie e delle altre malattie, ma anche un modo per evitare che eventuali infiammazioni in corso si aggravino ulteriormente.

Il dentista e le sue specializzazioni

Nel nostro Paese i dentisti sono quei professionisti che abbiano conseguito un’apposita laurea o in odontoiatria oppure in medicina e chirurgia con la successiva specializzazione sempre in odontoiatria. Queste figure non dovranno essere confuse con altre, che potranno essere presenti comunque negli studi dentistici.

Infatti, spesso accanto al dentista lavorerà l’assistente alla poltrona, che si occuperà di aiutare il professionista nello svolgimento degli interventi, e anche l’odontotecnico. Questo è un diplomato che abbia conseguito il titolo specializzandosi proprio in questa materia, e che si occuperà, ad esempio, della costruzione delle protesi dentarie. Un odontotecnico, quindi, non potrà realizzare alcun intervento nel cavo orale dei pazienti, che sarà “riservato” al dentista. Allo stesso tempo, per la realizzazione di parti mobili oppure di apparecchi ortodontici si potrà consultare proprio l’odontotecnico.

Perché andare dal dentista?

Andare dal dentista dovrebbe diventare una buona abitudine per tutti e si potrà consultare questo professionista per:

  • Eseguire visite di controllo semestrali;
  • Effettuare pulizie dei denti;
  • Avere consulti per l’implantologia e sottoporsi a questi interventi;
  • Richiedere un apparecchio ortodontico;
  • Effettuare interventi di rimozione delle carie, di otturazione e di devitalizzazione;
  • Effettuare lo sbiancamento dei denti;
  • Eseguire una visita per il controllo e l’asportazione di lesioni sospette del cavo orale;

Questo sia per gli adulti sia per i pazienti più piccoli, che impareranno da subito a non avere paura del dentista.

Articolo a cura del Dottor Temprendola, dentista a Bergamo dal 1986; professionista che che negli ultimi anni ha dato grande attenzione alle abitudini degli italiani e del loro rapporto con i propri dentisti di fiducia.