L’ interessante incontro avvenuto ieri al Quirinale fra il presidente Mattarella e alcuni youtubers ha avuto come tematica i giovani e il web, sottolineando quali sono i pericoli ed i vantaggi della rete e come essa possa essere sfruttata nel panorama lavorativo. L’iniziativa ha riscosso molto successo ed è stata trasmessa in diretta streaming sia sul canale youtube del Quirinale, sia sui canali dei partecipanti all’ incontro.

I dieci giovanissimi protagonisti del web trattano sui loro canali diverse tematiche ma sono caratterizzati tutti da un folto seguito di ragazzi che, grazie alla loro influenza, cominciano ad interessarsi di tematiche più adulte come la politica, la società e simili. L’incontro con il Capo dello Stato ha quindi una rilevanza molto importante nel panorama della comunicazione web, poiché sottolinea un sempre  più marcato interesse da parte delle istituzioni nei confronti di un medium che ha la capacità di arrivare ad un pubblico ben più variegato.

I giovani e il web vivono ormai quello che si potrebbe definire un rapporto simbiotico, tutto ormai passa per la rete ed essa permette una ricezione più facile e diretta dei messaggi. Gli influencer hanno dunque una notevole responsabilità nello sviluppo dell’ideologia e dei pensieri dei loro utenti –ha tenuto a ribadire Mattarella-  ecco perché il Quirinale ha voluto fortemente questo meeting tematizzato e sicuramente innovativo.

Per chi fosse curioso, gli intervenuti sono: Michele Bravi, Lea Cuccaroni, Sofia Viscardi, Lorenzo Baglioni, Matteo Bruno (Cane secco), Nkechinyere Loretagrace, The Jackal (Ciro Capriello e Francesco Capaldo), Velia Bonaffini e Federica Favara Scacco. Possiamo aspettarci in futuro altre iniziative di questo tipo da parte del nostro governo? La speranza è che questa sia solo la prima di una lunga serie per sensibilizzare i giovani sul web.

0 thoughts on “Giovani e web al Quirinale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *