L’herpes oculare: cos’è come si cura?

L’herpes oculare è un’infezione a carico dell’occhio e sostenuta dal Virus herpes simplex di tipo 1. Si tratta di una patologia abbastanza comune , generalmente benigna ma comunque molto fastidiosa che richiede l’intervento medico e una cura adeguata.

Cosa è l’herpes

L’herpes è l’infezione provocata dai Virus della famiglia degli Herpes Virus che comprende diversi ceppi che provocano malattie di vario genere. E’ un virus di questa famiglia quello che è responsabile della varicella mentre un altro genera quelle fastidiose vescicole alle labbra che tutti conosciamo e ancora sempre un herpes virus, praticamente lo stesso della varicella, provoca il cosiddetto Fuoco di Sant’Antonio.

Questo virus è comunemente presente nell’organismo umano ma resta quiescente, sotto il controllo del Sistema Immunitario senza manifestarsi anche per moltissimo tempo, per molti anni per svilupparsi, moltiplicarsi e manifestarsi nel momento in cui il sistema immunitario si trova in un momento di debolezza per diversi motivi.

L’Herpes si caratterizza per una certa contagiosità: basta un bacio o l’uso di un bicchiere in comune per trasmettere quello alle labbra e tutti sappiamo come la varicella si possa contrarre facilmente con un semplice contatto con la persona affetta.

L’herpes oculare

L’herpes può infettare anche l’occhio che si presenta arrossato, brucia e si notano delle vescicole attorno all’occhio stesso che secernono un liquido. Appare con un gonfiore ed arrossamento, in modo molto simile ad una congiuntivite infettiva virale e in effetti provoca proprio questo, una congiuntivite.

Il decorso è generalmente benigno e si risolve con una certa facilità con le giuste cure ma tende a recidivare, a ripresentarsi nel tempo, non ci si libera mai totalmente da questo virus.

L’herpes oculare è piuttosto frequente nei bambini, particolarmente nei primi 5 anni di vita e generalmente è frutto di contagio, ovviamente involontario, da parte di un adulto.

I tipi di Herpes oculare

Si riconoscono quattro tipi di herpes oculare, classificati diversamente in base alla profondità dell’infezione:

  • Cheratite da herpes che è il tipo più diffuso, un’infezione superficiale della cornea che, curata, non lascia alcuna traccia o cicatrice
  • Cheratite Stromale che è l’infezione che oltrepassa la cornea, pericolosa in quanto se non curata adeguatamente e precocemente può esitare in cicatrici sulla cornea con perdita della vista
  • Iridociclite nel caso in cui l’infezione raggiunga l’iride e i corpi ciliari che si infiammano provocando occhi molto rossi e fastidio alla luce
  • Retinite erpetica che si ha quando l’infezione interessa la retina e il rivestimento più interno dell’occhio. Chiaramente i rischi per la vista sono importanti.

Cause dell’herpes oculare

Molti casi di herpes oculare sono da riferirsi a contagio per contatto con altre persone infette ma è frequente anche l’autoinfezione provocata dal contatto con l’occhio attraverso la mano che è venuta a contatto con altre zone infette.

Facile contaminare la mano toccando il labbro su cui è presente una vescicola da herpes labiale e poi toccare l’occhio ma, come abbiamo detto, l’infezione si può anche presentare in modo primario, con il risveglio del virus. Questo avviene spesso a seguito di una malattia che ha impegnato sensibilmente il Sistema Immunitario o a seguito di stati di stress.

La cura

Nei casi di herpes oculare meno gravi una terapia con colliri e pomate oftalmiche possono essere risolutive ma il medico potrà anche decidere l’uso di colliri antibiotici per evitare la sovrapposizione di infezioni batteriche.

Nei casi più seri si utilizzano gocce a base di cortisone ma questo richiede un attento dosaggio perché in caso di errore posologico si rischia un peggioramento della situazione.

Qualora a seguito dell’infezione si sia creata una cicatrice l’intervento chirurgico può servire per recuperare la vista e, in casi particolari si può arrivare alla necessità di un trapianto corneale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *