Rimedi naturali per combattere l’insonnia

Stai cercando una buona notte di sonno? Prova questi rimedi naturali per il sonno e trova sollievo dall’insonnia senza farmaci o intervento medico.

Bere latte caldo e miele

Dimentica il bicchiere di vino e goditi un po’ di relax con una tazza calda di latte e miele, uno dei migliori rimedi naturali per il sonno: il latte contiene l’aminoacido triptofano, che aumenta la quantità di serotonina, un ormone che agisce come sedativo naturale nel cervello.

I carboidrati come il miele, invece, aiutano a trasmettere l’ormone al cervello più velocemente. Se hai fame per uno spuntino, un panino al tacchino vi fornirà un’ottima combinazione di triptofano e carboidrati; puoi provare anche a mangiare una banana prima di dormire per ottenere un po’ di vitamina B6, che aiuta a convertire il triptofano in serotonina.

Creare un ambiente favorevole al sonno

Per coloro che soffrono di insonnia, un ambiente calmo e rilassante è indispensabile per un sonno ininterrotto. Uno dei rimedi naturali più efficaci per il sonno è la rimozione degli orologi digitali e di altri dispositivi elettronici che emanano luce o rumore, come telefoni cellulari e computer portatili; anche se non ci si sveglia nel bel mezzo della notte, le notifiche del cellulare o della posta elettronica possono disturbare il ciclo del sonno.

Per il massimo comfort, la National Sleep Foundation raccomanda una temperatura ambiente tra i 15 e i 20 gradi: assicurati che la tua camera sia l’ambiente migliore per un sonno profondo.

Gestire lo stress con l’esercizio fisico

Se l’ansia ti tiene sveglio la notte, prova questi rimedi naturali per il sonno: yoga, meditazione o tenere in un diario prima di andare a letto. Il taiijquan è un altro potente esercizio che induce il sonno (e riduce lo stress!); in uno studio del 2004 dell’Oregon Research Institute, è stato sottolineato che praticare quest’esercizio prima di andare a letto ha aiutato le persone ad addormentarsi 18 minuti più velocemente e ad ottenere 48 minuti di sonno notturno in più.

Adottare un rituale per dormire

Se ti sembra sempre di dormire male, può essere perché non stai seguendo un rituale giusto per dormire. Uno dei rimedi naturali più semplici per il sonno è rendere prioritario andare a letto e svegliarsi alla stessa ora ogni giorno. Introdurre abitudini notturne come leggere a letto o ascoltare musica aiuterà anche a calmare il cervello per il giorno e prepararlo al sonno.

Prova a impostare il tuo telefono o iPod su un timer e ascolta tue melodie lenitive preferite. In uno studio taiwanese, la musica ha aiutato 60 persone che soffrono di insonnia ad addormentarsi più velocemente e più profondamente.

Assumere valeriana

Conosci già le bevande più comuni per aiutarti a dormire, ma per una cura dell’insonnia ancora più efficace, prova la valeriana. Questa erba si trova nei negozi di alimenti naturali, in farmacia, o da un erborista qualificato e, quando prodotta in tè, può ridurre il tempo necessario per addormentarsi e produce un profondo e soddisfacente riposo.

Preso anche sotto forma di capsula, questo supporto ha aiutato circa uno su 13 insonni a godere di un sonno notturno più lungo (con meno sveglie a metà della notte) in uno studio norvegese. E per quanto riguarda l’insonnia dovuta alla menopausa, ci sono altre buone notizie: il 30% delle donne in menopausa e postmenopausa ha dormito meglio dopo aver bevuto il tè alla valeriana, secondo un recente studio dell’Iran.

Fare un bagno caldo

A quanto pare, non sei mai troppo vecchio per un bagno, specialmente quando si tratta di ausili naturali per il sonno. Uno studio pubblicato sulla rivista Sleep ha evidenziato che le donne con insonnia che hanno fatto un bagno caldo per circa 90-120 minuti hanno dormito molto meglio di quelle che non lo hanno fatto. Le temperature ideali per l’acqua del bagno sono di circa 35/36 gradi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *